^
A
A
A

Acetone in gravidanza

 
, Editor medico
Ultima recensione: 19.11.2021
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il rilevamento dell'acetone nelle urine è un segno di irregolarità nel funzionamento di qualsiasi organo e sistema. Questa scoperta di laboratorio implica un ulteriore complesso di misure diagnostiche per identificare la causa della comparsa dell'acetone nelle urine.

Di solito, un test di determinazione dell'acetone viene assegnato quando i sintomi clinici della malattia iniziano a preoccupare. In questo caso, in parallelo con altri studi, vengono eseguiti un esame e una diagnosi completi. L'acetone durante la gravidanza può manifestarsi quando peggiora lo stato di salute della donna.

Tuttavia, accade quando una donna incinta è prevista per dare test e viene rilevato acetone. Questo indica uno stadio iniziale della malattia, quando non c'è ancora una sintomatologia clinica, ma sono determinati i cambiamenti di laboratorio nelle urine.

Quando l'acetone appare nelle urine, una donna inizia a preoccuparsi del vomito, che non porta sollievo. Di conseguenza, la donna incinta perde forza, vertigini e mancanza di appetito. Questa condizione è un'indicazione per il ricovero urgente.

trusted-source[1]

Cause di aumento dell'acetone in gravidanza

Le cause dell'aumento dell'acetone in gravidanza comprendono condizioni patologiche e alimentazione impropria delle donne. L'acetone compare molto spesso nelle urine in grandi quantità quando si mangia disturbi.

In primo luogo, è possibile un aumento del livello di acetone se non vi è un'assunzione insufficiente di cibo nel corpo. Questo può essere una fame intenzionale e consapevole di una gravidanza (cosiddetta dieta), quando una donna non vuole guadagnare chili in più.

Inoltre, in presenza di tossicosi, non tutte le donne in gravidanza sono completamente alimentate a causa della presenza di vomito costante. Di conseguenza, il corpo non riceve nutrienti.

In secondo luogo, una donna incinta può violare le linee guida dietetiche e consumare quantità eccessive di grassi e proteine, il che porta a scissione incompleta e un aumento del livello di acetone. D'altra parte, un grande volume di carboidrati usati contribuisce anche alla comparsa di acetone.

Le cause dell'aumento dell'acetone in gravidanza sono la perdita di liquidi ed elettroliti a seguito di vomito indomabile contro tossicosi precoce. Inoltre, non dimenticare il diabete gestazionale, per il cui rilevamento è necessario esaminare il sangue per lo zucchero.

trusted-source[2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9]

L'odore dell'acetone in gravidanza

Alcune caratteristiche dell'urina, come il colore e l'odore, possono dire molto sul funzionamento del corpo. Durante la gravidanza, una donna dovrebbe monitorare questi indicatori e, se vengono rilevati cambiamenti, contattare uno specialista.

In generale, l'urina in condizioni normali non ha un odore sgradevole, ma con la decomposizione proteica intensiva, sono possibili cambiamenti nelle sue caratteristiche.

L'odore dell'acetone in gravidanza è piuttosto acre, che ricorda l'odore delle mele immature. Una condizione simile si osserva con un grave grado di tossicosi nelle prime fasi della gravidanza. L'odore appare come risultato della presenza di acetone nelle urine, che proviene dal sangue.

Clinicamente, la comparsa di acetone nel sangue si manifesta con vomito grave, mancanza di appetito e debolezza. Come risultato della cosiddetta fame, il corpo non riceve nutrienti e deve produrre energia dividendo le proprie proteine.

Questo processo non è completo e i prodotti di decadimento vengono escreti nelle urine, con conseguente odore di acetone durante la gravidanza.

Nelle fasi iniziali, il rilevamento di alti livelli di acetone implica lo sviluppo di tossicosi grave, ma in epoche successive indica una rottura del sistema endocrino con l'insorgenza del diabete mellito.

Acetone nelle urine durante la gravidanza

Quando una donna è registrata, durante la gravidanza dovrebbe effettuare regolarmente degli esami e svolgere alcuni studi strumentali, ad esempio l'ecografia. Pertanto, il medico controlla il lavoro del corpo e il corso della gravidanza in generale.

Con l'aiuto dell'analisi delle urine, diventa possibile prestare attenzione alla disfunzione di alcuni organi e correggere le violazioni nel tempo. Il fatto è che durante la gravidanza il corpo di una donna diventa più debole dal lato della difesa immunitaria, a causa della quale è molto sensibile a vari fattori.

L'acetone nelle urine durante la gravidanza è considerato un serio indicatore dei cambiamenti nel lavoro di organi e sistemi. Al rilevamento di acetone medico può sospettare una patologia del cancro del sistema endocrino con lo sviluppo di diabete, disfunzione epatica, cambiamenti nel sistema circolatorio (grave anemia - diminuzione degli eritrociti nel sangue).

A seconda del livello di acetone, esiste una scelta di metodi per ridurlo. Questo può essere ricovero in ospedale o trattamento in ambiente ambulatoriale. Nonostante il modo di combattere l'elevata acetone, il compito principale è quello di eliminarlo e normalizzare il lavoro del corpo.

L'acetone nelle urine durante la gravidanza può aumentare più di una volta durante la gravidanza. A questo proposito, va ricordato che una volta identificato, in futuro è necessario testare periodicamente l'acetone. Può essere effettuato a casa utilizzando un test speciale acquistato in farmacia.

La ragione di un test delle urine non programmato è la comparsa di vertigini e vomito, che indicano una violazione del lavoro degli organi e dei sistemi della donna incinta.

trusted-source[10], [11], [12]

Analisi delle urine per l'acetone in gravidanza

Attraverso l'analisi delle urine durante la gravidanza, viene monitorata la capacità lavorativa degli organi e dei sistemi delle donne. L'analisi dell'urina per l'acetone in gravidanza con il suo valore positivo dà un'idea delle violazioni nel corpo di una donna. Nella maggior parte dei casi, l'ospedalizzazione è raccomandata per ulteriori ricerche e trattamenti.

Ci sono diverse ragioni per aumentare il livello di acetone, ma la più probabile in gravidanza è una forma grave di tossicosi con vomito indomabile, debolezza e mancanza di appetito. Come risultato del vomito, il corpo perde una grande quantità di liquidi ed elettroliti, che porta alla comparsa di acetone nelle urine.

L'analisi dell'urina sull'acetone durante la gravidanza può essere positiva con una dieta scorretta di una donna. Quindi, il consumo eccessivo di cibi grassi, che sono principalmente composti da proteine e carboidrati, così come i prodotti dolci contribuiscono alla comparsa dell'acetone nelle urine.

D'altra parte, insufficiente assunzione di cibo durante la fame, quando una donna incinta cerca di non guadagnare chili in più, e mangia molto poco. Inoltre, con la tossiemia, l'appetito è praticamente assente, il che aggrava la situazione e aumenta il livello di acetone nelle urine.

Il gruppo di rischio dovrebbe includere anche le donne in gravidanza che hanno elevati livelli di zucchero, che possono portare allo sviluppo del diabete.

Aumento dell'acetone in gravidanza

Nel corso della gravidanza, è necessario sottoporsi a un esame regolare per prevenire lo sviluppo di patologie gravi e identificare le violazioni nella fase iniziale. A questo scopo viene eseguito un esame del sangue e delle urine e viene eseguita un'ecografia.

L'aumento dell'acetone in gravidanza è un segno dello sviluppo di qualsiasi disfunzione nel corpo. Se il livello di acetone aumenta nelle prime fasi della gravidanza, allora si dovrebbe pensare alla tossicosi grave.

Tuttavia, in questo caso c'è una piccola probabilità che oltre alla comparsa di acetone non ci saranno altre manifestazioni cliniche, ad esempio vomito. A volte è questo sintomo che fa in modo che il paziente in stato di gravidanza effettui test non programmati.

L'aumento dell'acetone in gravidanza in un secondo momento può indicare la gestosi, che rappresenta anche una minaccia non solo per la donna, ma anche per il feto. L'acetone nelle urine appare a causa della scissione incompleta di proteine e grassi.

A seconda del livello di acetone viene scelta la tattica di gestione della donna incinta. Con una piccola quantità di acetone, è consentito il trattamento ambulatoriale, ma con un livello elevato e sintomi clinici severi, sono necessari il ricovero in ospedale e un costante controllo medico.

Chi contattare?

Trattamento dell'acetone in gravidanza

Se nelle urine si trova un alto livello di acetone, le donne incinte dovrebbero essere urgentemente ospedalizzate. Questo è necessario per ripristinare l'equilibrio del metabolismo e il reintegro degli elettroliti persi in presenza di vomito.

Il trattamento dell'acetone in gravidanza dipende dalla causa del suo aspetto. Quindi, se l'acetone è aumentato a causa della tossicosi, allora è necessario ricostituire gradualmente il bilancio idrico. Il regime di bere è assegnato individualmente e coinvolge l'acqua potabile (Borjomi) in piccoli cucchiai durante il giorno.

Un grande volume d'acqua può diventare un fattore scatenante per il vomito e anche per mangiare. A questo proposito, nei primi giorni dovrà morire di fame, ma la lunga assenza di prodotti alimentari in arrivo minaccia anche le condizioni della gravidanza e del feto.

La terapia per infusione può essere prescritta.

Il trattamento dell'acetone in gravidanza, causato da una dieta alimentare scorretta, consiste nell'aderire a una dieta speciale con restrizioni degli alimenti grassi e una grande quantità di alimenti proteici.

Più velocemente viene rilevato il fattore provocante, più efficace sarà il trattamento. Se il livello di acetone non è molto alto e non ci sono manifestazioni cliniche, il trattamento può essere eseguito su base ambulatoriale. Se l'acetone è stato rilevato una volta durante la gravidanza, deve essere monitorato periodicamente prima della consegna.

Translation Disclaimer: The original language of this article is Russian. For the convenience of users of the iLive portal who do not speak Russian, this article has been translated into the current language, but has not yet been verified by a native speaker who has the necessary qualifications for this. In this regard, we warn you that the translation of this article may be incorrect, may contain lexical, syntactic and grammatical errors.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.