^

MoM durante la gravidanza

, Editor medico
Ultima recensione: 30.07.2022
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Una donna che aspetta la nascita di un bambino ha bisogno di visitare spesso un medico e fare esami di laboratorio. Naturalmente, i risultati di tali analisi sono sempre chiari per il medico specialista, ma non per la paziente stessa. Ma cosa succede se l'ambito foglio con gli indicatori è già nelle tue mani e manca ancora molta strada prima dell'appuntamento dal medico? Come capire che tutto va bene con il bambino? Ciò che dice l'abbreviazione hCG, molte donne lo sanno. Ma cosa significa MoM durante la gravidanza?

Standard internazionali MoM durante la gravidanza

Le lettere MoM, incomprensibili per i pazienti, significano Multiple of Median, che in inglese significa "multiplo della mediana". La mediana in questa situazione è un indicatore medio corrispondente a una certa età gestazionale. Parlando di MoM, i ginecologi intendono il coefficiente con cui è possibile determinare il grado di deviazione di qualsiasi indicatore in una direzione o nell'altra dal valore medio preso.

Il MoM si calcola con la seguente formula: l'indicatore ottenuto nelle analisi è diviso per il valore medio accettato corrispondente ad una data età gestazionale.

Per MoM non esiste un'unità di misura specifica e i suoi valori sono individuali. Si scopre che se questo valore è vicino a uno, i risultati delle analisi della donna sono il più simili possibile alla media. Ad esempio, se valutiamo l'indicatore standard di gravidanza - hCG - gli indicatori di MoM durante la gravidanza dovrebbero essere compresi tra 0,5 e 2, a seconda del periodo.

Il calcolo viene effettuato utilizzando programmi speciali che possono non solo determinare la cifra richiesta, ma anche confrontare l'indicatore tenendo conto delle caratteristiche di un particolare paziente (presenza di cattive abitudini, eccesso di peso, ecc.). Poiché tali programmi sono diversi e ce ne sono molti, i valori MoM durante la gravidanza ottenuti in varie istituzioni diagnostiche possono differire leggermente. Forti deviazioni dai parametri normali spesso indicano la presenza di seri problemi che interessano sia il nascituro che la gestante.

HCG in MoM entro la settimana di gravidanza

Durante la gravidanza, un ruolo speciale è svolto dalla gonadotropina corionica, nota a tutti come la sostanza ormonale hCG. È lui che stimola i meccanismi necessari per il normale portamento del feto, previene anche la regressione del corpo luteo, attiva la produzione di estrogeni e progesterone nella fase pre-placentare.

HCG comprende unità α e β, quest'ultima è la più importante nella diagnosi. Le unità β compaiono nel flusso sanguigno immediatamente dopo l'introduzione dell'uovo nello spessore dell'endometrio, e ciò si verifica approssimativamente il nono giorno dopo l'ovulazione. Con una gravidanza normale, l'indicatore hCG tende a raddoppiare ogni due giorni e il picco del suo aumento si verifica nella decima settimana. A partire da questo periodo, i suoi valori iniziano a diminuire entro due mesi, per poi stabilizzarsi. In alcune donne si registra un nuovo scatto di crescita anche nelle fasi successive della gestazione: un MoM di HCG elevato in questo caso può indicare lo sviluppo di un'insufficienza placentare.

In quali casi un medico può prescrivere uno studio di HCG MoM a una paziente incinta?

  • Come parte di una diagnosi generale nella fase iniziale della gravidanza.
  • Durante la diagnostica in corso durante la gravidanza.
  • Se sospetti uno sviluppo ectopico della gravidanza, sbiadimento fetale.
  • Con la minaccia esistente di aborto spontaneo.
  • Quando si esegue la cosiddetta "analisi tripla" (estriolo, ACE) per identificare le malformazioni nel nascituro.

La norma di hCG MoM durante la gravidanza entro la settimana

Come abbiamo già detto, i valori di riferimento della MoM durante la gravidanza in diverse istituzioni diagnostiche possono differire, ma non escono mai dall'intervallo 0,5-2.

L'indicatore hCG può essere determinato in IU/ml o in mIu/ml. I suoi normali indicatori in UI/ml sono:

Periodo di gestazione dalla data dell'ultima mestruazione

Approssimativamente HCG

Seconda settimana

50-300

Dalla terza alla quarta settimana

1500-5000

Dalla quarta alla quinta settimana

10000-30000

Dalla quinta alla sesta settimana

20000-100000

Dalla sesta alla settima settimana

50000-200000

Dalla settima all'ottava settimana

40000-200000

Dall'ottava alla nona settimana

35000-140000

Dalla nona alla decima settimana

32500-130000

Dalla decima all'undicesima settimana

30000-120000

Dall'undicesima alla dodicesima settimana

27500-110000

Dalla tredicesima alla quattordicesima settimana

25000-100000

Dalla quindicesima alla sedicesima settimana

20000-80000

Dalla diciassettesima alla ventunesima settimana

15000-60000

Dopo aver corretto i risultati di hCG, viene calcolato il MoM: il rapporto tra l'indicatore ottenuto e la mediana. I valori fisiologicamente normali durante la gravidanza, ricordiamo, sono considerati un range di 0,5-2.

AFP in MoM durante la gravidanza

L'AFP viene letta come alfa-fetoproteina. È una sostanza proteica prodotta nel fegato e nel sistema digerente dell'embrione. Viene condotto uno studio AFP per pazienti in gravidanza al fine di determinare i difetti dello sviluppo nel nascituro.

I valori AFP dipendono da molti fattori, ad esempio dai metodi diagnostici utilizzati. Per evitare malintesi, la deviazione del grado di contenuto AFP dai valori normali viene generalmente considerata utilizzando lo stesso MoM: il grado di molteplicità della mediana.

L'indicatore normale di MoM durante la consegna di ACE è l'intervallo di 0,5-2.

Questi numeri si trovano elevati in tali situazioni:

  • con gravidanza multipla;
  • con necrosi dei tessuti epatici nel feto;
  • con un disturbo nella formazione del tubo neurale del feto, aplasia congenita della parete addominale anteriore;
  • con ernia ombelicale o malattia renale fetale.

Si osserva una diminuzione dei valori MoM AFP:

  • con trisomia 18, 21 (associata alla sindrome di Down);
  • con ritardo dello sviluppo;
  • con morte intrauterina, interruzione spontanea;
  • con vescicolazione.

Inoltre, un livello basso può essere solo il risultato di un errore nel calcolo dell'età gestazionale (nel senso che il vero concepimento è avvenuto più tardi di quanto precedentemente ipotizzato).

La norma di AFP MoM durante la gravidanza per settimana

Il contenuto di AFP nel sangue di una donna incinta inizia gradualmente ad aumentare, a partire dalla 14a settimana. L'aumento continua fino a circa 32-34 settimane, dopodiché il livello inizia a diminuire.

La norma è calcolata dai seguenti valori:

  • periodo 13-15 settimane - 15-60 U / ml (0,5-2 MoM);
  • periodo 15-19 settimane - 15-95 U / ml (0,5-2 MoM);
  • periodo 20-24 settimane - 27-125 U / ml (0,5-2 MoM).

Va tenuto presente che l'indicatore AFP o MoM stesso durante la gravidanza non è sufficientemente informativo. I risultati delle analisi devono essere confrontati con la conclusione dell'ecografia, lo studio del livello degli ormoni placentari, i valori di hCG e di estriolo libero. Solo una valutazione completa dei risultati può determinare il rischio di malformazioni nel feto.

Translation Disclaimer: The original language of this article is Russian. For the convenience of users of the iLive portal who do not speak Russian, this article has been translated into the current language, but has not yet been verified by a native speaker who has the necessary qualifications for this. In this regard, we warn you that the translation of this article may be incorrect, may contain lexical, syntactic and grammatical errors.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.