^

Salute

A
A
A

Crepe nella vagina

 
, Editor medico
Ultima recensione: 13.09.2022
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Tra le molte malattie vaginali, il disagio e il disagio sono causati da crepe nella vagina. Molte donne tendono ad autodiagnosticarsi, il più delle volte attribuendo i sintomi a un'infezione fungina. Infatti, è necessario consultare un medico, sottoporsi a un esame per sviluppare il corretto regime di trattamento volto a ripristinare l'integrità dei tessuti degli organi genitali esterni.

Le cause crepe nella vagina

Le crepe nella vagina possono formarsi per una serie di motivi, vale a dire:

  • interruzioni ormonali: una mancanza di estrogeni porta a una perdita di umidità nelle mucose degli organi genitali femminili, a una carenza di vitamina E;
  • malattie infettive - arrossamento, gonfiore che assottiglia la pelle;
  • scarsa igiene - residui di urina, perdite vaginali contribuiscono alla riproduzione di batteri patogeni;
  • invasione elmintica - i parassiti secernono prodotti metabolici che influiscono negativamente sulla pelle;
  • reazione allergica - provoca l'uso di cosmetici intimi contenenti parabeni, indossando biancheria intima sintetica, assorbenti di scarsa qualità;
  • diabete;
  • candidosi;
  • sesso - l'attrito che accompagna il rapporto sessuale, con secrezione insufficiente, ferisce;
  • dopo il parto - i tentativi, un grande feto spesso comportano rotture dei tessuti.

Fattori di rischio

Le circostanze favorevoli alla formazione di crepe vaginali includono l'età (perdita di umidità della pelle, elasticità e compattezza - manifestazioni della menopausa), diminuzione dell'immunità, disbatteriosi intestinale e presenza di altre malattie sistemiche del corpo.

Altri fattori di rischio includono l'uso di alcuni farmaci che influenzano la microflora della vagina, nonché i contraccettivi.

Sintomi crepe nella vagina

I primi segni che indicano la presenza di un problema nell'area intima sono espressi da bruciore, prurito, iperemia e dolore durante il sesso.

Le crepe all'ingresso della vagina possono essere ritardate, ma riappaiono durante il contatto sessuale. Prurito e crepe nella vagina sono frequenti compagni di secchezza in essa. Il disagio si manifesta durante le procedure igieniche, nel processo di minzione. L'intimità può essere accompagnata da secrezioni sane. La membrana mucosa lesa dell'organo è suscettibile alla riproduzione di organismi patogeni, la presenza di un focolaio infiammatorio è evidenziata da una scarica caratteristica.

Complicazioni e conseguenze

Le violazioni non cicatrizzate dell'integrità dei tessuti della vagina sono pericolose per lo sviluppo di patologie più complesse: infiammazione, neoplasie, coinvolgimento dell'utero nel processo infiammatorio, che può portare all'infertilità.

Diagnostica crepe nella vagina

Un medico può diagnosticare le crepe esaminandolo su una sedia ginecologica. Farà uno striscio per l'esame batterioscopico, applicherà la colposcopia - esame delle pareti della vagina usando un dispositivo speciale. Gli esami del sangue e delle urine generali determineranno la presenza di malattie concomitanti. Inoltre, se necessario, viene effettuato un controllo del livello di ormoni, ecografia e tomografia degli organi pelvici.

Diagnosi differenziale

Le crepe nella vagina si differenziano con la sconfitta di infezioni fungine, vaginiti, traumi.

Trattamento crepe nella vagina

Il trattamento delle ragadi vaginali è principalmente mirato alla causa principale che ha causato la loro formazione. Le malattie infettive e virali sono trattate con antibiotici, compresse vaginali antisettiche e supposte, le malattie fungine sono trattate con antistaminici.

Con la disbatteriosi vaginale, la terapia consiste nell'arrestare il processo infiammatorio influenzando l'agente eziologico della malattia, utilizzando antisettici locali e ripristinando la microflora con l'aiuto di farmaci contenenti colture vive di bifido e lattobacilli.

La secchezza vaginale viene eliminata dall'uso di lubrificanti e idratanti non ormonali, farmaci che ripristinano l'equilibrio ormonale.

Farmaci

Se viene identificato l'agente eziologico dell'infezione, viene eseguito un test per la sua sensibilità all'antibiotico, altrimenti il trattamento sarà inefficace. I farmaci antibatterici sono sia orali che topici, realizzati sotto forma di supposte. Questi ultimi sono molto convenienti, perché la forma slanciata facilita il loro inserimento in una cavità naturale. Sono costituiti da un principio attivo e una base grassa, ad esempio: la clorexidina.

  • Clorexidina - il componente attivo della clorexidina gluconato ha un ampio spettro di azione. Viene introdotto nella vagina 2 volte al giorno, il corso del trattamento è di 7-10 giorni. Non controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento. Può causare reazioni allergiche nel sito di applicazione.
  • Terzhinan - compresse vaginali. Usato per trattare vaginiti di varia origine. Frequenza: 1 pezzo 1-2 volte al giorno per 10 giorni. La terapia è combinata con una rigorosa igiene personale. Non prescritto per ipersensibilità ai suoi componenti.

Anche gli unguenti per le crepe nella vagina sono efficaci:

  • montavit - gel, ripristina la naturale secrezione vaginale. Il muco tollera bene l'applicazione dell'agente alle pareti della vagina, non provoca effetti collaterali;
  • La cicatridina è un rimedio omeopatico a base di acido ialuronico, che migliora il processo di epitelizzazione e guarigione. Puoi usarlo 2-3 volte al giorno. Durante la gravidanza e l'allattamento un bambino può essere utilizzato solo con il permesso di un medico;
    • muvagel è un gel non ormonale. Ripristina la naturale idratazione, accelera la rigenerazione della mucosa, la guarigione delle ferite, stimola la produzione di acido ialuronico. Confezionato in tubi usa e getta, che è molto comodo da usare. La punta della capsula viene inserita nella vagina e spremuta. Tra gli effetti collaterali, è possibile una reazione allergica.

Vitamine

Poiché la carenza di vitamine nel corpo è espressa da vari disturbi della pelle e delle mucose, hanno periodicamente bisogno di ricostituire le loro riserve. Responsabile di ciò è la vitamina A, E, C, gruppo B. Oltre alla selezione di prodotti ad alto contenuto, è necessario ricorrere periodicamente a complessi vitaminico-minerali.

Trattamento fisioterapico

Un approccio integrato al trattamento aiuterà ad accelerare la guarigione delle crepe, inclusa, insieme ai farmaci, la fisioterapia. Questo può essere idroterapia con acqua minerale (bagni), irrigazione, tamponi di fango e imbevuto di decotti alle erbe, nonché magnetoterapia vaginale.

Trattamento alternativo

Le ricette alternative offrono principalmente trattamenti a base di erbe. Decotti per lavande, i bagni sono preparati da piante che hanno proprietà antinfiammatorie, antipruriginose e antiossidanti. Questi includono: camomilla, calendula, spago, ortica. Le infusioni curative assunte per via orale aiuteranno anche a rafforzare il sistema immunitario (ginseng, rose radiola, echinacea) ea ripristinare l'equilibrio ormonale.

L'erba dell'utero di montagna affronta bene l'ultimo compito. Viene preparato un decotto in base alle proporzioni: un cucchiaio di materia prima per mezzo litro d'acqua. Bevi un terzo di bicchiere 3 volte al giorno.

Omeopatia

L'omeopatia offre molte varietà di supposte per il trattamento delle malattie femminili, nella cui produzione vengono utilizzati vari oli vegetali, estratti, minerali in diluizione:

  • femminile (antinfiammatorio) - con propoli, calendula, burro di cacao. La supposta viene posta due volte al giorno al mattino e alla sera. Il farmaco può causare allergie, che è un segnale per smettere di usarli;
  • gemovita - un farmaco combinato antimicrobico, antimicotico, curativo per ferite e crepe. Viene introdotto di notte dopo una procedura igienica;
  • Metronidazolo tailandese - supposte, usate per vaginite fungina e infettiva. Controindicato nelle donne in gravidanza, con allergie ai componenti;
  • anti-k - nella composizione di olio di melaleuca, olivello spinoso, abete, cacao; essenze di erba di San Giovanni, arborvitae, assenzio, achillea, ecc. Un efficace rimedio per infiammazioni, crepe. Migliora il metabolismo dei tessuti, accelera la rigenerazione cellulare, allevia il prurito e altre sensazioni spiacevoli.

Prevenzione

Le misure preventive per prevenire la formazione di crepe vaginali includono un'igiene sufficiente, uno stile di vita sano, una buona alimentazione e vita sessuale con un partner, un trattamento tempestivo dell'infiammazione, infezioni.

Previsione

Le crepe tendono a guarire (a volte questo è un periodo piuttosto lungo), ma ignorare il problema può portare a cicatrici, complicare i rapporti sessuali e causare ulteriori lesioni alla vagina.

Translation Disclaimer: The original language of this article is Russian. For the convenience of users of the iLive portal who do not speak Russian, this article has been translated into the current language, but has not yet been verified by a native speaker who has the necessary qualifications for this. In this regard, we warn you that the translation of this article may be incorrect, may contain lexical, syntactic and grammatical errors.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.