^

Salute

A
A
A

Pericardite tubercolare: cause, sintomi, diagnosi, trattamento

 
, Editor medico
Ultima recensione: 18.10.2021
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Pericardite - infiammazione delle membrane cardiache di natura infettiva o non infettiva. La pericardite tubercolare è un'infiammazione delle membrane del cuore causata da un'infezione tubercolare.

La pericardite può essere indipendente e l'unica manifestazione di qualsiasi malattia infettiva, compresa la tubercolosi, ma è più spesso una complicazione del comune processo infettivo o non infettivo comune.

Epidemiologia della pericardite tubercolare

Negli ultimi anni, il numero di pericarditi batteriche è diminuito significativamente. La competizione per una determinata localizzazione del processo infiammatorio è riconosciuta da 2 motivi: tubercolosi e reumatismo. I dati della letteratura sull'incidenza della pericardite tubercolare sono molto contraddittori, la loro quota tra tutte le pericarditi è del 10-36%. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'aumento del numero di pericarditi nei pazienti con tubercolosi con infezione da HIV. Tra i pazienti affetti da tubercolosi, il 6,5% dei pazienti nota un accumulo di essudato nella cavità pericardica.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10], [11], [12]

Sintomi di pericardite tubercolare

La pericardite secca è la forma più comune. La pericardite secca può essere limitata o comune. I sintomi di pericardite tubercolare di questa forma sono i seguenti: smussare, premendo i dolori nella regione del cuore; di regola, senza irradiazione. I disturbi circolatori sono raramente osservati. È possibile abbassare la pressione sanguigna.

La pericardite essudativa è più spesso osservata con tubercolosi primaria insieme ad altre reazioni paraspecifiche. Le sensazioni dolorose si verificano principalmente nelle fasi iniziali della malattia e scompaiono con l'accumulo di liquidi. Quando la quantità di liquido diventa significativa (più di 500 ml), i dolori si alzano di nuovo, sono smussati e pressanti. L'irradiazione del dolore si nota raramente, ma a volte possono irradiarsi nell'area interlaterale o nell'angolo della scapola sinistra. La seconda lamentela più comune è la mancanza di respiro, che appare prima gradualmente, solo con lo sforzo fisico e poi a riposo.

La pericardite tubercolare cronica è più comune nelle persone di età compresa tra 30 e 50 anni e oltre. Di solito è preceduto da pericardite essudativo-fibrinoso (essudativo-adesivo). Nei primi giorni dall'inizio del processo infiammatorio, la fibrina si deposita su entrambi i fogli pericardici sotto forma di filamenti fluttuanti nell'essudato ("cuore peloso"). Con l'aumento della concentrazione di fibrina, l'essudato diventa gelatina, che a sua volta rende più difficile il rilassamento diastolico del miocardio e riduce il volume di espulsione (volume minuto, ecc.). Tuttavia, i depositi di fibrina complicano il riassorbimento dell'essudato, il processo può trascinarsi per molti mesi. Nel decorso cronico di pericardite tubercolare è quasi mai un tubercolare serdtsa.Simptomy tamponamento pericardico questa forma sono meno pronunciate, e si verificano sensazioni di dolore per lo più lievi al petto, non è spesso associata con l'attività fisica. La dispnea è raramente osservata e si nota solo durante l'esercizio. In questo gruppo di pazienti, si sente spesso il rumore dell'attrito pericardico.

Cosa ti infastidisce?

Classificazione della pericardite

Ci sono due classificazioni di pericardite. Secondo il primo, sono suddivisi in base al fattore eziologico, secondo il secondo - secondo caratteristiche cliniche e morfologiche, tenendo conto del tasso di sviluppo del processo patologico, della natura delle reazioni e dei risultati dei tessuti. Citiamo il secondo, poiché ci consente di formulare una diagnosi espansa della malattia. Secondo questa classificazione, si distinguono le seguenti forme di pericardite:

  • Sharp.
    • Secco (fibroso).
    • Esudativo (essudativo):
      • con un tamponamento;
      • senza tamponamento.
    • Purulento e putrefattivo.
  • Cronica.
    • Essudativa.
    • Adesivo essudativo (essudativo-fibrinoso).
    • adesivo:
      • "Asintomatica";
      • con violazione dell'attività cardiaca:
      • con la deposizione di calce ("cuore carapaceo");
      • con ragadi extrapericardiche;
      • pericardite costrittiva (stadio iniziale, pronunciato, distrofico).

trusted-source[13], [14], [15], [16], [17]

Cosa c'è da esaminare?

Trattamento della pericardite tubercolare

Prevenzione delle complicanze pericardite tubercolare comprende in primo luogo la precoce diagnosi di questa patologia nella tubercolosi dei linfonodi intratoracici. Il metodo di rilevazione più informativo è l'ecocardiografia. Per la prevenzione della formazione di aderenze, sindrome costrittiva e "cuore di pietra" nelle prime fasi del trattamento pericardite tubercolare richiede l'uso non solo di glucocorticoidi, ma anche di inibitori di proteasi [aprotinina (contrycal) e loro analoghi] nonché farmaci che inibiscono la sintesi del collagene (penicillamina (kuprenil) ].

La rimozione dell'essudato viene eseguita con una minaccia di tamponamento cardiaco o con compressione significativa delle vene cave con lo sviluppo di complicanze secondarie. Puntura pericardico viene eseguita la linea parasternale a sinistra nel quarto o quinto spazio intercostale o sotto il processo xifoideo, che porta alla punta dell'ago del cuore. Cateterizzazione volte pericardico adatto per la rimozione continua del fluido formatore e glucocorticoidi e antimicrobici. Negli ultimi anni la tecnica si è diffuso perikardotomii quando si rimuove essudato prodotta chirurgicamente attraverso un'incisione nella regione vantaggio epigastrica di questa tecnica consiste nel fatto che la manipolazione viene eseguita sotto visione diretta, che consente di eseguire una biopsia del pericardio seguita da studio morfologico della biopsia.

Con la pericardite cronica, quando dopo il ciclo principale della chemioterapia persiste una certa quantità di essudato, è consigliabile rimuovere il liquido mediante pericardotomia. La puntura in questi casi è difficile. Va ricordato che quando si trasporta l'essudato in laboratorio, è necessario aggiungere eparina al contenitore. Nel caso di riacquisizione di liquidi, così come nella formazione di un "cuore cariato" e con pericardite costrittiva, viene eseguita la pericardectomia. Utilizzato dai cardiochirurghi nella pericardite, scavalcando la cavità pericardica, se vi è il sospetto di pericardite tubercolare, è inappropriato a causa della possibile diffusione di un processo specifico verso altri organi.

Translation Disclaimer: The original language of this article is Russian. For the convenience of users of the iLive portal who do not speak Russian, this article has been translated into the current language, but has not yet been verified by a native speaker who has the necessary qualifications for this. In this regard, we warn you that the translation of this article may be incorrect, may contain lexical, syntactic and grammatical errors.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.