^

Salute

Pulizia dei reni

, Editor medico
Ultima recensione: 16.09.2022
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

I reni sono un organo senza il quale il corpo non può esistere, perché. Sono progettati per rimuovere i prodotti di scarto: acqua in eccesso, sali, tossine e altre sostanze nocive. L'organo è una specie di filtro su cui si deposita la sabbia (polvere fine). Sotto i normali processi metabolici, i reni stessi svolgono un ottimo lavoro di autopulizia, ma in caso contrario, possono formarsi calcoli (calcoli), crescere e causare sofferenza a una persona e talvolta persino minacciare la vita. Per prevenire tali fenomeni, si rivolgono alla pulizia dei reni.

Indicazioni per la procedura

Come fai a sapere che è ora di pulire i reni? Le indicazioni per la procedura includono i seguenti segni esterni:

  • bisogno raro di urinare e un piccolo volume di urina;
  • la sua torbidità, fiocchi, impurità del sangue;
  • dolore doloroso nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena;
  • gonfiore sotto gli occhi al mattino dopo il sonno;
  • svuotamento frequente della vescica;
  • un forte deterioramento della vista e dolore ai bulbi oculari;
  • debolezza, la comparsa di sudore freddo.

La presenza di questi segni è un motivo per consultare prima un medico, poiché l'automedicazione può causare danni irreparabili alla salute. Solo un medico, a seguito dell'esame, può dare un'opinione se ci sono controindicazioni e se è possibile ricorrere alla pulizia dei reni da sabbia e pietre.

Preparazione

La procedura è preceduta da una seria preparazione, che prevede una serie di regole:

  • purificare il fegato e l' intestino ;
  • passaggio a una dieta dietetica con una predominanza di cereali, verdura e frutta;
  • limitare l'assunzione di proteine di qualsiasi origine;
  • bere molta acqua normale, succhi naturali, tè verde senza zucchero, decotti alle erbe;
  • la presenza di spezie negli alimenti (zenzero, aglio, cannella, chiodi di garofano, peperoncino) nei piatti;
  • bagni caldi quotidiani con l'aggiunta di decotti alle erbe o un bagno con una frusta di betulla, soprattutto con il suo utilizzo nella zona dei reni;
  • aumento dell'attività fisica (sport, passeggiate, balli).

Chi contattare?

Tecnica pulizia dei reni

Qual è il momento migliore per pulire? Qualsiasi momento è adatto, ma è più appropriato farlo prima di Pasqua durante il digiuno e nel mezzo dell'autunno. Esistono molte tecniche e metodi diversi, sia con l'aiuto di farmaci per la pulizia dei reni, sia con metodi alternativi.

Compresse per la pulizia dei reni

Molti farmaci che stimolano i reni (diuretici) dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione di un medico. Insieme alla rimozione del fluido dal corpo, e con esso sabbia, pietre, eliminano sostanze utili - minerali: sodio, calcio, potassio, magnesio e hanno anche un effetto irritante.

Ci sono farmaci usati per sciogliere le pietre. Alcalinizzano l'urina, dissolvendo i calcoli, impedendone la riformazione. Questi farmaci includono blemaren, biliurina, peniciplamin, ma possono essere bevuti solo sotto la supervisione di un medico che terrà conto di altre malattie esistenti.

È meglio usare compresse con una composizione naturale per pulire il fegato. Eccone alcuni: goretex, cisto transit, uro lax. Appartengono agli integratori alimentari, sono fatti sulla base di erbe medicinali, alcuni usano vitamine e minerali.

Oltre alla pulizia, hanno un effetto antibatterico, blando diuretico e preventivo.

Pulizia dei reni a casa

Oltre ai rimedi erboristici elencati, la pulizia a casa può essere eseguita con mezzi alternativi. Ci sono molte ricette, tra cui:

  • pulire i reni con il miglio: ci vorrà un giorno per preparare il farmaco. Un bicchiere di grano viene lavato, posto in un barattolo da tre litri, versato con acqua tiepida. Questo liquido viene bevuto per 1-2 settimane. A chi non piace una tale bevanda, puoi semplicemente far bollire il porridge in acqua dai chicchi germogliati e mangiarlo ogni giorno;
  • erbe per pulire i reni - la natura ci ha dato molte piante che possono essere utilizzate per questo scopo. I più popolari ed efficaci: foglie di mirtillo rosso, ortica, menta piperita, stimmi di mais, poligono, semi di aneto, lino, boccioli di betulla, equiseto, radice di erpice, cicoria, mezzo piano. È meglio utilizzare una combinazione di diverse erbe per i decotti per potenziarne l'azione;
  • pulizia dei reni con acqua - la consueta assunzione giornaliera di acqua (2-2,5 litri) dovrebbe essere raddoppiata. Inizia la mattina con un bicchiere di liquido, ripeti ogni ora o due, ripeti prima di andare a letto. Questo metodo "funziona" con depositi di urato - sali di acido urico. Pulisci i reni e l'acqua minerale. Truskavetska "Naftusya" - un'acqua urologica popolare, le sue dosi e il metodo di somministrazione sono determinati dal medico della clinica idropatica;
  • pulire i reni con il limone - si verifica a causa degli acidi organici nella composizione del feto. La bevanda viene preparata come segue: il succo viene spremuto da un terzo di un limone medio in un bicchiere, riempito fino in cima con acqua e bevuto in tre dosi per 10 giorni (2 volte prima dei pasti, la sera 2 ore prima di coricarsi). Nei prossimi 10 giorni, da mezzo agrume viene prelevato un succo più concentrato. In parallelo, due volte a settimana, prendi una composizione di succo di limone e olio d'oliva in parti uguali da 30 g;
  • tè per pulire i reni - nelle farmacie puoi acquistare commissioni già pronte o scegliere la tua composizione dalle erbe con questa proprietà. Deve includere almeno tre componenti. È più conveniente prepararli in un thermos per 1 giorno (3 cucchiai della miscela per 0,5 litri di acqua). Il primo bicchiere si beve al mattino a stomaco vuoto, il secondo 3 ore prima di coricarsi. Puoi anche aggiungere un cucchiaio di miele a una bevanda calda. Un corso di tre settimane è sufficiente per ottenere il risultato.

Come una delle possibili opzioni: il tè vitaminico, che utilizza rosa canina.

Pulizia del fegato secondo Neumyvakin

È questo metodo che il professor Neumyvakin propone di utilizzare per purificare i reni. I cinorrodi vengono schiacciati (è conveniente farlo in un macinacaffè), preparati in un thermos durante la notte da bere il giorno successivo (3 tazze di acqua calda per 5 cucchiai).

Il giorno prima della procedura, consiglia di assumere un lassativo al mattino e alla sera (una busta di magnesia viene sciolta in 250 g di acqua, divisa in 2 porzioni). All'infuso di rosa canina viene aggiunto un po' di sorbitolo. Un bicchiere di bevanda dovrebbe essere bevuto al mattino e sdraiato per mezz'ora su un termoforo, ripetere un'ora dopo e ancora. Pertanto, non solo i reni vengono purificati, ma anche il fegato. Neumyvakin suggerisce di pulire gli organi con la rosa canina una volta al mese.

Pulizia dei reni secondo Zabolotny

Secondo il medico, il nutrizionista Konstantin Zabolotny, che è rimasto disilluso dalla medicina ufficiale e ha trovato il suo modo di curare le malattie, i reni devono essere lavati, rimuovendo le tossine da loro. L'acqua è più adatta per questo, poiché è un solvente universale. La sua norma giornaliera è in media di 1,5-2 litri al giorno. Inoltre, per stimolare il lavoro dei reni, è necessario bere infuso di mirtilli rossi, tè verde, preparazioni a base di erbe renali.

Controindicazioni alla procedura

Non in tutti i casi, puoi ricorrere alla pulizia dei reni. Controindicazioni alla sua attuazione sono:

  • pietre più grandi di 3 mm;
  • negli uomini, adenoma e altre patologie della ghiandola prostatica;
  • gravidanza, allattamento;
  • malattie infiammatorie del sistema urinario;
  • cisti renale;
  • condizioni dopo infarto, ictus, operazioni.

Conseguenze dopo la procedura

L'esecuzione della pulizia dei reni dopo l'esame e l'esclusione delle controindicazioni riduce al minimo le conseguenze e le complicazioni. In altri casi, è possibile l'esacerbazione di malattie esistenti. La presenza di calcoli è particolarmente pericolosa, perché possono ostruire l'uretere e portare non solo alla perdita di un organo, ma anche alla vita.

Cura dopo la procedura

L'uscita dalla procedura non implica regole particolari, fatta eccezione per un'alimentazione adeguatamente organizzata. Non dovresti caricare il corpo con proteine di origine animale, è meglio dare la preferenza al cibo vegetariano: zuppe di verdure, borsch, erbe fresche, verdure.

Non c'è bisogno di usare brodi ricchi, le polpette al vapore e le cotolette delle loro carni magre sono adatte per piatti di carne, puoi mangiare cereali, latticini.

La chiave per una buona condizione dei reni è un regime di consumo adeguato, che coinvolga almeno 2 litri al giorno.

Recensioni

Molte persone condividono che si puliscono i reni due volte l'anno: in primavera con linfa di betulla e in autunno con cocomeri. Dicono che l'edema scompare, il dolore scompare e riesce persino a perdere peso.

Altri non perdono l'orario invernale per questo scopo. La rosa canina aiuta in questo, le tisane da materie prime raccolte in estate o acquistate in farmacia.

Translation Disclaimer: The original language of this article is Russian. For the convenience of users of the iLive portal who do not speak Russian, this article has been translated into the current language, but has not yet been verified by a native speaker who has the necessary qualifications for this. In this regard, we warn you that the translation of this article may be incorrect, may contain lexical, syntactic and grammatical errors.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.