^

Salute

Raucedine della voce in un bambino come sintomo della malattia

, Editor medico
Ultima recensione: 10.08.2022
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Raucedine e dispnea sono legati a disturbi sonori, che a loro volta si dividono in organici e funzionali.

  1. I sintomi dei disturbi organici della voce sono causati da danni all'apparato neuromuscolare e dalla mancata chiusura delle corde vocali. Il paziente lamenta grave affaticamento e, in alcuni casi, l'impossibilità di eseguire un carico vocale. In questo contesto, nella gola compaiono spiacevoli sensazioni soggettive:
  • Solletico.
  • Crudezza.
  • Dolore e pressione.
  • Sensazione di grumo.
  • Graffio.
  • Respiro disturbato.

Nei bambini piccoli, i disturbi organici sono accompagnati da un pronunciato ritardo nello sviluppo del linguaggio, una violazione della pronuncia del suono, difficoltà con i contatti sociali, un ritardo nell'accumulo di vocabolario e strutture grammaticali.

  1. I sintomi dei disturbi della voce funzionale - si manifestano con l'incapacità di regolare il suono della voce, la raucedine e l'affaticamento. Se la disfonia è causata da disturbi funzionali di natura centrale (afonia psicogena, mutismo isterico), allora si manifesta con una forte perdita di voce, l'incapacità di parlare in un sussurro. Allo stesso tempo, persistono tosse e risate sonore.

Tosse e raucedine in un bambino

Esistono diverse cause di tosse nei bambini, ma se gli attacchi di tosse sono accompagnati da una violazione del suono, molto probabilmente si tratta di laringite. L'infiammazione della mucosa della laringe si sviluppa a causa di ipotermia o surriscaldamento del corpo, varie infezioni, sovraccarico dei muscoli della laringe. [1]

La laringite è considerata una malattia infantile. Nei bambini, il lume della laringe è piccolo, quindi anche una leggera infiammazione provoca gonfiore e restringimento. Lo stato della malattia si distingue per la forma e l'intensità del corso:

Le principali forme di laringite:

  • catarrale.
  • Stenosi.
  • Ipertrofico.
  • Atrofica.
  • Emorragico.
  • Difterite.
  • Flemmozone.

L'intensità della malattia è divisa in acuta e cronica. Nel primo caso, i sintomi si sviluppano molto bruscamente. Il processo cronico è caratterizzato da un lento sviluppo con un graduale aumento dei sintomi patologici.

Oltre a tosse e raucedine, il bambino ha i seguenti sintomi:

  • Gola rossa e gonfia.
  • Aumento della temperatura corporea.
  • Spasmi dei muscoli della laringe.
  • Sensazione di secchezza e prurito in bocca.

Uno dei pericoli della laringite è la groppa. Questa patologia respiratoria si sviluppa a causa di un forte restringimento del lume della laringe. Il bambino si lamenta di difficoltà respiratorie, può verificarsi cianosi sul corpo, indicando un'insufficiente saturazione di ossigeno nel sangue. Molto spesso, la groppa si sviluppa di notte, quando il muco che si accumula nella trachea drena e si asciuga, causando seri problemi respiratori.

Un pediatra e un otorinolaringoiatra sono impegnati nella diagnosi e nel trattamento di una condizione dolorosa. Per confermare la diagnosi, viene eseguita un'anamnesi e vengono analizzati i reclami del paziente, un esame generale del bambino e una valutazione dello stato dei linfonodi. È anche necessario esaminare visivamente la laringe con un endoscopio, prelevare tamponi dalla mucosa della gola, esami del sangue e delle urine. Sulla base dei risultati degli esami, viene redatto un piano di trattamento. La terapia include l'assunzione di farmaci, procedure di fisioterapia e un regime rigoroso per mantenere il bambino.

Tosse secca e raucedine in un bambino

Uno dei motivi più comuni per visitare un pediatra è la tosse di un bambino. Attacchi lancinanti di tosse secca, combinati con disturbi del suono e deterioramento del benessere generale, sfiniscono il bambino, interferiscono con il sonno giorno e notte.

La presenza di una tosse secca (l'espettorato non si separa) e il respiro sibilante, la raucedine nella voce del bambino indicano molto spesso un'infezione virale respiratoria acuta. I sintomi spiacevoli si verificano nella fase iniziale della malattia e nei primi giorni di raffreddore. I virus penetrano nella mucosa del tratto respiratorio superiore, provocando gonfiore e irritazione dei tessuti.

La tosse secca e la disfonia sono tipiche di tali raffreddori:

  • ARI, SARS.
  • Bronchite.
  • Tracheite.
  • Laringite.
  • Faringite.

Se una tosse secca è molto forte o opaca, ciò può indicare malattie infettive (morbillo, pertosse), reazioni allergiche dovute all'inalazione di allergeni o piccole particelle estranee, laringotracheobronchite o sviluppo di falsa groppa. [2], [3]

Oltre alla tosse e ai cambiamenti nella voce, il bambino lamenta una sensazione di solletico, dolore, qualcosa costantemente irrita e interferisce. Il pediatra si occupa della diagnosi e del trattamento di una condizione spiacevole. Il medico seleziona farmaci che riducono gli attacchi di tosse, promuovono lo scarico dell'espettorato e ripristinano la voce.

Raucedine di voce senza tosse in un bambino

Sintomi simili si osservano con sovraccarico delle corde vocali. La membrana mucosa della laringe dei bambini è molto sensibile, quindi piangere, urlare o addirittura cantare provocano microtraumi con rotture di piccoli capillari e gonfiore. In questo contesto, la raucedine si sviluppa nella voce senza tosse.

  • La disfonia può essere osservata nei primi giorni di raffreddore. Ma quando il processo infettivo si diffonde, compaiono ulteriori sintomi (tosse, febbre, debolezza generale e malessere).
  • Un'altra possibile causa del disturbo è l'intossicazione e le reazioni allergiche. L'inalazione dell'allergene porta a un forte gonfiore del tubo respiratorio, alterazione della voce e della respirazione. In questo caso, senza cure mediche tempestive, c'è il rischio di soffocamento.
  • La disfonia si osserva con danni chimici e termici alla membrana mucosa dei legamenti e della laringe, traumi, patologie endocrine, neoplasie tumorali, con grave stress e paura, danni alle terminazioni nervose.

Il trattamento per la perdita della voce dipende dalle cause e dai fattori che hanno scatenato il disturbo. Qualsiasi terapia prevede un carico minimo sulle corde vocali, umidificazione dell'aria nella stanza e abbondante bevanda calda.

Raucedine di voce e temperatura in un bambino

Durante il passaggio dell'aria attraverso lo spazio della laringe con i legamenti chiusi, si formano le onde, che sono la voce. Più i cavi sono spessi e lunghi, più basso è il suono. Se i legamenti sono uniformi, il tono del suono è chiaro. Con l'ispessimento e l'irregolarità dei legamenti, la voce diventa rauca. Ci sono ostacoli nel percorso delle onde sonore che creano interferenze e causano disfonia.

Se, oltre a disturbare il suono, il bambino ha la febbre, ciò potrebbe essere dovuto a problemi come:

  • Malattie infiammatorie di natura infettiva.
  • Surriscaldamento del corpo.
  • Dentizione.
  • Reazione alla vaccinazione (vaccinazioni).
  • Reazioni allergiche.
  • Disturbi renali.

Nella maggior parte dei casi, quando i fattori patologici vengono eliminati, la raucedine si risolve da sola. Ma se la temperatura e la disfonia persistono per un lungo periodo di tempo e sono integrate da altri sintomi patologici (letargia, naso che cola, vomito, feci molli), dovresti cercare immediatamente un aiuto medico.

Raucedine di voce in un bambino senza febbre

A causa delle peculiarità della struttura del tratto respiratorio superiore (fornito con un numero enorme di vasi sanguigni), i bambini soffrono molto spesso di disfonia. La raucedine della voce può verificarsi con vari sintomi patologici, che dipendono dalla causa alla base del disturbo.

Se il disturbo acustico si verifica senza una temperatura corporea elevata, ciò potrebbe indicare tali fattori:

  • Irritazione della laringe.
  • Sforzo delle corde vocali.
  • Lesioni respiratorie.
  • Ingestione di corpi estranei nella laringe.
  • Reazioni allergiche.
  • Mutazioni vocali durante la pubertà.
  • Forte paura, eccitazione, stress.
  • Intossicazione del corpo e altro ancora.

Se la disfonia persiste per un lungo periodo di tempo, dovresti cercare assistenza medica e condurre un esame completo del corpo. Poiché in alcuni casi, il disturbo della voce è uno dei sintomi di gravi processi patologici nel corpo.

Se la voce si è abbassata a causa di un forte urlo o pianto, cioè un sovraccarico delle corde vocali, non è richiesto alcun trattamento speciale. Basta dare calma alla gola e le corde vocali si riprenderanno in pochi giorni. Dovresti anche escludere dalla dieta gli alimenti che irritano le mucose dell'apparato vocale, fornire al bambino molti liquidi per ammorbidire la gola e mantenere un'umidità moderata nella stanza.

Raucedine mal di gola in un bambino

La bassa stagione, con le sue escursioni termiche e i venti freddi, è il periodo dei raffreddori e la principale causa di mal di gola e disfonia nei bambini.

Consideriamo più in dettaglio le principali cause di disturbo del suono nei bambini con mal di gola:

  1. Infezioni batteriche: causano una condizione dolorosa nella metà dei casi. Per la diagnosi si preleva un tampone dalla gola, si effettua una semina sulla flora batterica e sulla sua resistenza ai farmaci antibatterici. Se l'infiammazione è localizzata nelle tonsille faringee, questo indica tonsillite. In questo caso, oltre al mal di gola, la temperatura corporea del bambino aumenta e il benessere generale peggiora.
  2. Infezioni virali - una condizione dolorosa può essere dovuta a un'infezione virale respiratoria acuta. Ad esempio, con l'adenovirus si osserva faringite, un aumento dei linfonodi cervicali. Questo è tipico di un'infezione batterica. I disturbi della voce e il mal di gola si sviluppano gradualmente. Il bambino è letargico, lamenta dolore alla testa e dolori muscolari.
  3. Irritazione della mucosa faringea: possono essere reazioni allergiche o ustioni chimiche / termiche della mucosa. Il bambino si lamenta non solo del dolore, ma anche del sudore, del prurito alla gola. Potrebbero esserci un aumento della lacrimazione, secrezione nasale, starnuti e, in alcuni casi, tosse secca.
  4. Infiammazione della mucosa della laringe - laringite si verifica con mal di gola e crudezza, tosse che abbaia, insufficienza respiratoria. Se la malattia è causata da un'infezione virale, il bambino lamenta un aumento della fatica e un deterioramento del benessere generale.

I metodi per trattare il mal di gola e ripristinare il suono dipendono dalla causa che li ha provocati. Per virus, batteri e infezioni vengono utilizzati agenti antibatterici e antimicrobici ad azione locale e sistemica. Il medico può prescrivere antidolorifici per la gola, varie procedure fisioterapiche e una dieta parsimoniosa.

Raucedine di voce in un bambino con laringite

La laringite è un'infiammazione della mucosa della laringe. Questa malattia porta a un cambiamento o alla completa perdita del suono. Molto spesso è affrontato dai bambini. Una condizione dolorosa si verifica a causa di uno stress eccessivo sulle corde vocali, infezioni o esposizione a sostanze chimiche irritanti sulla mucosa.

Segni di laringite in un bambino:

  • tosse che abbaia
  • Dolore, prurito o sensazione di un nodo alla gola.
  • Raucedine o completa perdita di voce.
  • Rinorrea.
  • Aumento della temperatura corporea (se la malattia è causata da un virus).

Quando compaiono i primi segni di laringite, al bambino dovrebbe essere fornito un regime casalingo e molta bevanda calda. Il calore secco sulla zona del collo e il riposo vocale contribuiranno al ripristino della voce. La conversazione aumenta il gonfiore della mucosa delle corde vocali. Dovresti anche assicurarti che l'aria nella stanza sia pulita e umidificata.

A seconda della causa della malattia, il medico prescrive farmaci. La terapia farmacologica comprende mucolitici per convertire la tosse secca in fisioterapia produttiva, inalazione, risciacquo, varia. Particolare attenzione è riservata alle misure preventive volte a rafforzare le difese immunitarie dell'organismo.

Tosse che abbaia e raucedine in un bambino

Una delle varietà di tosse secca sta abbaiando. È anche chiamato improduttivo, perché espelle solo aria, non espettorato, cioè le vie aeree non vengono liberate. Un suono di tosse ruvido è causato dal gonfiore infiammatorio della membrana mucosa della parete posteriore della laringe, delle corde vocali e della faringe.

Una tosse che abbaia e una raucedine in un bambino possono indicare lo sviluppo di un raffreddore o malattie infiammatorie (laringite, faringite, laringotracheite stenosante), processi infettivi (tosse, scarlattina, pertosse, difterite) o reazioni allergiche.

Spesso, sullo sfondo di una tosse che abbaia, il bambino ha sintomi aggiuntivi:

  • Debolezza generale e affaticamento.
  • Respiro affannoso.
  • Gola infiammata.
  • Mal di testa.
  • Disordini del sonno.

Gli attacchi di tosse sono piuttosto dolorosi, causando irritazione e dolore alla gola, raucedine e persino perdita della voce. A causa del forte gonfiore del sistema respiratorio, durante l'inspirazione si verificano dispnea, mancanza di respiro, sbiancamento della pelle e del viso.

Il trattamento di una condizione dolorosa dipende dalla causa che l'ha provocata. Ai bambini vengono prescritti farmaci periferici che ammorbidiscono, riducono il gonfiore, l'infiammazione e l'irritazione della mucosa (losanghe, pastiglie, sciroppi a base vegetale). Vengono anche prescritti farmaci ad azione centrale, bloccano il riflesso della tosse a livello del centro della tosse del cervello. Ai pazienti possono essere prescritti metodi di trattamento non farmacologici: erboristeria e fisioterapia varia.

Raucedine di voce e naso che cola in un bambino

La cavità nasale è il tratto respiratorio superiore attraverso il quale viene scambiata l'aria. L'aria viene riscaldata, inumidita e purificata e l'epitelio ciliato intrappola i microrganismi patogeni.

I bambini piccoli sono suscettibili allo sviluppo della rinite, poiché i loro passaggi nasali sono più stretti e più tortuosi e il guscio interno è dotato di un gran numero di vasi sanguigni. Lo sviluppo di un naso che cola contribuisce alla formazione attiva del sistema immunitario del bambino. Va inoltre tenuto presente che in alcuni casi il moccio e un cambiamento nel suono sono segni di una reazione allergica.

Fasi fredde:

  1. La respirazione è difficile, non c'è scarico dal naso.
  2. Naso chiuso, secrezione chiara.
  3. Infiammazione batterica della mucosa, scarico di una consistenza densa e una tonalità giallo-verde.

Un'altra possibile causa di difficoltà nella respirazione nasale e alterazioni della voce sono i corpi estranei nei passaggi nasali. Ma il più delle volte un naso che cola in combinazione con una voce roca in un bambino sono i primi sintomi di un'infezione virale respiratoria. Il bambino diventa piagnucoloso, la sua salute peggiora, sono possibili un aumento della temperatura corporea e lo sviluppo di ulteriori sintomi:

  • Tosse (secca, umida).
  • Dolori muscolari e articolari.
  • Violazione del gusto e dell'olfatto.
  • Aumento della lacrimazione.
  • Arrossamento della sclera.
  • Irritazione dei tessuti vicino al naso.

Se lasci che un sintomo spiacevole faccia il suo corso, questo può causare rinofaringite, tonsillite e altre gravi complicazioni.

I metodi di trattamento dipendono dalle cause e dai sintomi del disturbo. Al bambino possono essere prescritte gocce vasocostrittrici nel naso, inalazioni terapeutiche, lavaggio dei passaggi nasali con un raster di acqua di mare o decotti a base di erbe. La fisioterapia ha proprietà efficaci: UHF, diatermia, irradiazione UV, inalazione attraverso un nebulizzatore e altre.

Grave raucedine in un bambino

Una delle cause più comuni di grave compromissione della voce in un bambino è l'infiammazione infettiva delle vie respiratorie. In questo caso, la comparsa di una grave raucedine indica un danno alla mucosa della laringe e delle corde vocali. La laringe dei bambini contiene un gran numero di vasi sanguigni, quindi, durante il processo infiammatorio, l'afflusso di sangue ai vasi aumenta, causando gonfiore e cambiamento del suono.

Inoltre, una grave raucedine può essere innescata da tali motivi:

  • Lesioni laringee.
  • Corpo estraneo nella laringe.
  • Carico vocale eccessivo.
  • Gravi reazioni allergiche.
  • Neoplasie della laringe (cisti, polipi, tumori delle corde vocali, fibromi).
  • Laringite (acuta, nodulare, cronica).
  • Cancro della laringe.

Se lo stato patologico è provocato da un'infezione, oltre alla disfonia si verificano anche altri sintomi patologici. Innanzitutto è mal di gola, tosse, naso che cola, deterioramento del benessere generale.

Se una grave raucedine è causata da un corpo estraneo che è entrato nella laringe, il bambino ha una tosse parossistica, che porta alla chiusura del lume della laringe e all'asfissia. La pelle del bambino diventa blu e smette di respirare. In questo caso, senza cure mediche di emergenza, c'è il rischio di morte.

La disfonia in combinazione con un grave stato febbrile è un segno di intossicazione del corpo. Se compaiono improvvisamente naso che cola, lacrimazione, eruzioni cutanee, prurito, allora questa è una reazione allergica.

I metodi di trattamento e ripristino del suono dipendono dalla causa dello stato patologico. Se un corpo estraneo entra nella laringe, vengono prese misure di emergenza per rimuoverlo. Per le reazioni allergiche, vengono assunti antistaminici. Gli agenti antimicrobici e antibatterici sono indicati per le infezioni virali. Un trattamento tempestivo aiuta a evitare lo sviluppo di complicazioni.

Raucedine di voce in un bambino

I disturbi della voce nei bambini non sono rari. Molto spesso, la raucedine si verifica nel secondo mese di vita. Il suo aspetto è associato a un sovraccarico delle corde vocali e al loro adattamento alle nuove condizioni di vita.

Cause e fattori di disfonia nei bambini:

  • Piangere a lungo, piangere.
  • Cambiamenti nel corpo.
  • processi infiammatori.

In alcuni casi, si verifica un cambiamento nel suono senza una ragione apparente. Se il bambino non mostra ansia e non si verificano altri sintomi dolorosi, il disturbo passerà da solo.

Nei bambini di età superiore a un anno, un sintomo sgradevole è spesso associato a sovraccarico e superlavoro della voce, anomalie congenite della laringe, neoplasie tumorali, disturbi psiconevrotici, processi infiammatori, virali o infettivi nel corpo. Il pediatra è impegnato nell'identificazione della causa del disturbo e nell'elaborazione di un piano di trattamento.

Translation Disclaimer: The original language of this article is Russian. For the convenience of users of the iLive portal who do not speak Russian, this article has been translated into the current language, but has not yet been verified by a native speaker who has the necessary qualifications for this. In this regard, we warn you that the translation of this article may be incorrect, may contain lexical, syntactic and grammatical errors.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.